“HUB MODENA R-NORD” INCUBATORE, FAB LAB E CO-WORKING

“Hub Modena R-Nord”, uno spazio per l’innovazione e la creatività nell’edificio di via Canaletto sud,  all’angolo con via Attiraglio, nell’ambito del piano di riqualificazione generale di quella parte di città.

Vi troveranno sede: un incubatore per imprese start up, un laboratorio della rete internazionale “Fab Lab” (con strumentazioni di base e tecnologie innovative, dalla fresatrice a controllo numerico al taglio laser, fino alle stampanti 3D), e un’area di co-working con circa 40 postazioni di lavoro come momento di collegamento tra l’attività di ricerca del laboratorio e le imprese nella fase di incubazione.

Il progetto, con un investimento complessivo di 800 mila euro, la metà dei quali finanziati dalla Regione Emilia Romagna, è stato presentato alla stampa dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, insieme ai rappresentanti della società di trasformazione urbana CambiaMo e della fondazione Democenter-Sipe che, con il coordinamento del Comune, hanno costituito l’associazione temporanea di scopo per gestire l’operazione.

Il bando per la realizzazione dei lavori  sarà pronto entro il mese di febbraio e le tre aree dell’edificio (complessivamente circa 600 metri quadri) saranno disponibili, compresi gli allestimenti tecnologici, prima della fine dell’estate. Nel frattempo, si svilupperà il percorso per l’individuazione delle imprese e dei soggetti che potranno utilizzare l’incubatore e il “Fab Lab”, mentre il gestore dello spazio di co-working verrà individuato con un bando pubblico.

Il progetto “Hub Modena R-Nord” fa parte delle iniziative previste dal Piano operativo sull’economia che verrà presentato nelle prossime settimane al Consiglio comunale di Modena.

 

 

Menu