“MISSION IN SILICON VALLEY”, NON UN NUOVO FILM D’AZIONE, MA UN’OPPORTUNITÀ IMPORTANTE OFFERTA A 4 STARTUP MODENESI.

Dal 16 al 24 maggio, quattro imprese innovative della nostra provincia parteciperanno ad una missione negli Stati Uniti per incontrare investitori, consulenti di alto profilo e, soprattutto, per confrontarsi direttamente con un ambiente creativo-imprenditoriale tra i più stimolanti del mondo, quello di San Francisco appunto.

Le startUp sono Mind (www.mind.cc) che opera nella domotica, Evensi (www.evensi.com) gestione e organizzazione di grandi eventi, Ufoody (www.ufoody.com) valorizzazione e vendita di cibo regionale di qualità e Hopenly (www.hopenly.com) raccolta, elaborazione e utilizzazione di dati complessi.

Per Democenter, che realizza il progetto con il sostegno della Provincia di Modena, sono tre le linee di azione da sviluppare: far emergere startup innovative che, come da “Decreto Crescita 2.0”, presentino potenzialità di successo nel mercato USA; accompagnarle nel percorso di verifica diretta di problemi e opportunità; studiare la possibilità di realizzare accordi di partnership con incubatori di imprese e spazi di co-working negli Stati Uniti.

La partecipazione è riservata alle idee imprenditoriali proposte da startup innovative con sede legale in provincia di Modena e operanti nei settori dell’ICT, del Biomedicale, delle Biotecnologie, della Robotica, Elettronica e Meccatronica, che abbiano sviluppato prodotti o servizi con forti potenzialità sul mercato statunitense o che presentino elevata probabilità di essere finanziate nel medesimo mercato.

La selezione è stata operata da un Comitato Tecnico di Valutazione, nominato dalla Fondazione Democenter-Sipe e composto da esperti e consulenti provenienti dal mondo universitario, imprenditoriale e delle professioni. Nell’esame delle domande si è tenuto conto:

  1. a) del potenziale innovativo dell’impresa
  2. b) delle possibilità di successo sul mercato USA
  3. c) della propensione del team ad implementare azioni di internazionalizzazione

 

Alla missione negli stati uniti partecipa un solo componente di ogni startup selezionata, a carico del quale permane il pagamento del volo in aereo e del vitto. I servizi coperti dal bando, infatti, sono l’alloggio presso una struttura identificata dalla Fondazione Democenter-Sipe in Silicon Valley;  la formazione sul posto finalizzata a comprendere i meccanismi di funzionamento dell’ecosistema della Silicon Valley; la realizzazione di meeting con business Angel e fondi di investimento; la partecipazione ad un pitch event; visite aziendali presso imprese di successo e startup operanti in Silicon Valley.

Le startup selezionate hanno seguito un intenso programma di formazione e sono state affiancate da consulenti esperti in processi di internazionalizzazione nel mercato di riferimento, sia per verificarne la potenziale efficacia che per garantire la necessaria preparazione.

 

 

 

 

 

Menu