Bando per l’ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN EMILIA ROMAGNA – Art 6 LEGGE 14/2014 – edizione 2020

Il Bando si propone di sostenere gli investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale che comprendano, tra le altre, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale volti a sviluppare ed attuare avanzamenti tecnologici per i sistemi produttivi e a realizzare nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale.

SOGGETTI BENEFICIARI
Imprese che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:
– già presenti con almeno un’unità locale in Emilia-Romagna che intendono realizzare investimenti addizionali;
– non ancora attive in Emilia-Romagna ma che intendono investire sul territorio regionale.

PROGETTI AMMISSIBILI
Il programma di investimento deve sostanziarsi in uno o più progetti finanziabili, da realizzarsi in Emilia-Romagna, secondo le seguenti tipologie:

A) Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca;
B) Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale;
C) Interventi di formazione e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili;
D) Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, interventi per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti;
E) Nuovi interventi di Investimento produttivo delle PMI sul territorio regionale e delle grandi imprese solo nelle aree assistite, sempre che siano attive al momento della presentazione della domanda e che non abbiano sedi registrate in Emilia-Romagna;
F) Investimenti rivolti alle PMI per l’acquisto di consulenze

E’ obbligatoria l’inclusione nel programma di investimenti di almeno 1 progetto di ricerca e sviluppo, con costi ammissibili non inferiori a 2 milioni di €.

CONTRIBUTO
Il contributo complessivo regionale riferito al programma di investimento non potrà superare i seguenti importi massimi:
1 mln € per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 20 e 49 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati);
2 mln € per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 50 e 69 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati);
4 mln € per proposte di investimento con impatto occupazionale compreso tra 70 e 149 dipendenti addizionali (di cui almeno il 30% laureati);
7 mln € per proposte di investimento con impatto occupazionale superiore ai 150 dipendenti addizionali.
L’incremento occupazionale si considera rispetto alla data di approvazione del presente bando (05/10/2020).

DURATA DEI PROGETTI
Il programma di investimento deve essere avviato dopo la presentazione della domanda di contributo e deve completarsi entro  il 31 dicembre 2022.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
I° FINESTRA: dal 1 dicembre 2020 al 30 gennaio 2021
Subordinatamente all’accertamento della disponibilità di risorse, verrà eventualmente istituita una seconda finestra.

Scarica la scheda del BANDO

Per ulteriori informazioni contattare:
Dott.ssa Giovanna Di Donato
Tel. 059 2058142      Cell 339 5001395
E-mail g.didonato@fondazionedemocenter.it

Menu