Aperto il bando AIMAG RESILIENCY 2020 per individuare soluzioni innovative per garantire la continuità nell’erogazione dei servizi gestiti dal Gruppo AIMAG

Il Gruppo AIMAG opera come multiutility sul territorio delle province di Modena, Mantova e Bologna e gestisce servizi pubblici essenziali (raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti, ciclo integrato dell’acqua, distribuzione gas, illuminazione pubblica, teleriscaldamento) per i quali è necessario garantire continuità operativa anche in condizioni emergenziali.

I servizi pubblici essenziali si sono dimostrati essere sistemi particolarmente sensibili alle condizioni emergenziali che si presentano sempre più spesso a causa di numerose variabili quali, ad esempio, il progredire dei cambiamenti climatici, l’imprevedibilità delle calamità naturali, l’incidenza della globalizzazione, l’obsolescenza delle infrastrutture in uso… Frequenti sono state nel corso degli ultimi anni le situazioni emergenziali che si sono verificate nei territori in cui il Gruppo AIMAG eroga i propri servizi: il terremoto del 2012, l’alluvione del 2014, il nubifragio del 2019, per arrivare fino all’emergenza sanitaria relativa al COVID-19, tutt’ora in corso, ed all’alluvione di pochi giorni fa.

Per garantire un grado di resilienza ancora maggiore è nata l’iniziativa AIMAG RESILIENCY 2020 che ha il fine di individuare soluzioni innovative, efficaci e migliorative per la gestione dei servizi pubblici essenziali erogati dal Gruppo AIMAG in condizioni emergenziali.

Il Bando AIMAG RESILIENCY 2020 ha l’obiettivo di individuare soluzioni innovative per garantire la continuità nell’erogazione dei servizi gestiti dal Gruppo AIMAG in condizioni emergenziali. Le soluzioni premiate dovranno essere in grado di dare un contributo nelle diverse fasi dell’emergenza con l’obiettivo di rendere i servizi maggiormente resilienti e di aumentarne la capacità di continuità operativa, a prescindere dall’occorrere di eventi imprevedibili ed ineluttabili.

Bando e info

Menu