Bando per l’ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN EMILIA ROMAGNA – Art 6 LEGGE 14/2014 – edizione 2021

Il Bando dà attuazione alla legge regionale n.14 del 18 luglio 2014, “Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna”, favorendo la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, tra le altre, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali. Il bando approva proposte di investimenti di alta rilevanza strategica attraverso la sottoscrizione di Accordi regionali di Insediamento e Sviluppo.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda le imprese che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:
– già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna e che intendono realizzare investimenti addizionali;
– non ancora attive in Emilia-Romagna ma che intendono investire sul territorio regionale grazie al piano di investimenti descritto nella domanda.

PROGETTI AMMISSIBILI

Il programma di investimento deve sostanziarsi in uno o più progetti finanziabili, da realizzarsi in Emilia-Romagna, secondo le seguenti tipologie:
A. Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca;
B. Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale;
C. Interventi di formazione e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili.
D. Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, interventi per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti;
E. Nuovi interventi di Investimento produttivo delle PMI sul territorio regionale e delle grandi imprese solo nelle aree assistite, sempre che siano attive al momento della presentazione della domanda e che non abbiano sedi registrate in Emilia-Romagna;
F. Investimenti rivolti alle PMI per l’acquisto di consulenze (solo per nuovi insediamenti proposti da parte di PMI che non abbiano sedi in Emilia Romagna)

E’ obbligatoria l’inclusione nel programma di investimenti di almeno 1 progetto di ricerca e sviluppo, con costi ammissibili non inferiori a 2 milioni di € e l’incremento occupazionale a tempo pieno e indeterminato di 20 nuovi addetti (in termini id ULA).

CONTRIBUTO

Il contributo complessivo riferito al programma di investimento non potrà superare i seguenti importi massimi
1 mln € per investimenti in infrastrutture di ricerca
4 mln di € per investimenti in attività di ricerca e sviluppo

DURATA DEI PROGETTI

Il programma di investimento deve essere avviato dopo la presentazione della domanda di contributo e deve completarsi entro massimo il 31 dicembre 2023. Le spese saranno ammissibili a partire dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2023.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Sarà possibile presentare le domande a partire dal 15 luglio 2021 e fino alle ore 12:00 del 15 ottobre 2021.
La procedura di approvazione delle domande è di tipo valutativo a graduatoria.

Scarica la scheda del BANDO

Per ulteriori informazioni contattare:
Dott.ssa Giovanna Di Donato
Tel. 059 2058142      Cell 339 5001395
E-mail g.didonato@fondazionedemocenter.it

Menu